Progetti e ricerca
Progetto Aiutiamoci a vivere meglio


AITSAM - Istituto Superiore di Sanità
Studio randomizzato controllato sull'applicazione guidata di un manuale di psicoterapia cognitivo-comportamentale a gruppi di familiari di pazienti psichiatrici individuati come ad alto rischio di depressione o affetti da depressione

Progetto "Aiutiamoci a vivere meglio"
rivolto ai familiari delle persone con disturbi psichici

Ben consapevole delle pesanti difficoltà e del gravoso onere che comporta l'assistenza di un familiare con gravi problemi psichici, l'AITSaM ha aderito e collaborato alla elaborazione del progetto "Aiutiamoci a vivere meglio" allo scopo principale di sostenere, aumentare le competenze, sviluppare risorse personali tra tutte le persone che aderiranno al progetto.
L'Associazione AITSaM e l'Istituto Superiore di Sanità, in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale dell'ULSS 9 di Treviso, hanno avviato il progetto che ha come scopo principale di rilevare le persone che, a causa del grave carico di assistenza del proprio familiare malato, rischiano di cadere nella depressione o hanno già problemi di depressione. A tutti questi familiari saranno offerte, in modo libero e senza costi, due opportunità di aiuto e di sostegno:
  1. gruppi di psicoterapia condotti da due psicologi specificamente formati;
  2. gruppi di auto-mutuo-aiuto per contrastare la depressione con il supporto di un facilitatore.
Scopo di entrambi i gruppi, guidati da quattro psicologi collaboratori, è di migliorare le capacità di riconoscere ed affrontare periodi di umore depresso e tutte le espressioni che ne conseguono (stanchezza, ansia, apatia, isolamento, ecc…) ed individuare strategie per aumentare il benessere e la qualità della vita.
A tutti i partecipanti sarà offerto il manuale "La depressione - che cosa è e come superarla" che sarà di valido aiuto per valutare la propria situazione ed affrontarla con più competenza e più risorse.
Pertanto a tutte le famiglie interessate afferenti al DSM di Treviso sono state invitate a partecipare ad incontri informativi nei quali il referente scientifico del progetto, prof. Paolo Michielin e la signora Tali Corona Presidente dell'AITSaM forniranno tutte le indicazioni utili a comprendere le modalità, l'importanza e l'utilità di questa iniziativa.